S&P500 e tassi di interesse della banca centrale americana

Last Updated on 5 Agosto 2022 by automiamo.com

Considerazioni

La tabella offre una interessante visione di come il più importante indice azionario americano (S&P500) può essere relazionato all’andamento storico delle fasi di incremento e decremento dei tassi di interesse imposti dalla banca centrale statunitense (FED).

In particolare è interessante notare come l’indice azionario abbia attraversato 4 fasi di decremento dei tassi, e nel 75% dei casi le performance dell’indice sono state negative.

Si può constatare in generale che l’indice ha avuto sempre performance positive durante le fasi di rialzo o stabilità dei tassi di interesse, mentre le performance negative sono sempre state in corrispondenza di una fase di decremento dei tassi.


Giancarlo Pagliaroli

Disclaimer: il contenuto che trovate in questo sito non è da intendersi in alcun modo come consiglio finanziario, né sollecitazione all’investimento, ma soltanto a scopo didattico.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.